Clicca sul like per votare
(0 Likes)
  593  

Io ho ucciso un uomo

 

di Giuliana Visconti, Marianna Romano e Marika Scognamiglio – Liceo De Bottis, Torre del Greco (Napoli).

Sullo sfondo di una Napoli impolverata e consumata dai bombardamenti, un ragazzo e la guerra sono i protagonisti del racconto. La violenza e la disperazione regnano sovrane, rendendo impossibile pensare al domani ed avere speranza nel futuro. Il giovane protagonista, consumato dalle atrocità della guerra, confessa al lettore il terribile gesto commesso, guidato dall'istinto di sopravvivenza, in preda alla paura e il terrore.

Motivazione premio:
Non abbiamo avuto molti dubbi, in realtà. È vero: il racconto di Giuliana Visconti, Marianna Romano e Marika Scognamiglio ha dovuto vedersela con una rosa selezionata di finalisti molto buoni, ma nell’insieme ci ha convinto per la sua coerenza, il passo misurato e la mano salda con cui ci ha condotto dalle prime frasi fino alla risoluzione finale. Basterebbe l’incipit di questo racconto, infatti, a catturare l’attenzione del lettore, anche il più distratto. Perché subito sentirà una voce familiare, una voce calda e credibile che desidera raccontare un episodio singolo all’interno di un’intera esistenza. Nella sua semplicità, questa storia riflette un frammento della storia che riguarda tutti noi, la Storia del nostro Paese.

 

Leggi il racconto