Stampa questa pagina

Cos'è il Festival dei Giovani

E’ il nostro Festival! E' il Festival di noi giovani che vogliamo farci ascoltare e capire, confrontarci, imparare, sperimentare, informarci, divertirci ed esprimere liberamente le nostre idee ed i nostri talenti.

Una kermesse di workshop, dibattiti, seminari, competizioni, concerti e sport con giovani e studenti provenienti da tutt’Italia, protagonisti indiscussi con testimonianze, storie, start up, musica, poesie e racconti, reportage ed inchieste, ma anche premiazioni delle diverse sezioni di competizione della web community NOISIAMOFUTURO®, presentazioni di iniziative e progetti, azioni di cittadinanza attiva per confrontarci e discutere della cosa più preziosa che abbiamo: il nostro Futuro!

Al nostro fianco giornalisti, imprenditori, docenti universitari, personaggi del mondo della cultura e dell’informazione, del sociale e della formazione, del mondo dello sport e dello spettacolo. Ecco alcuni dei nomi che sono stati con noi nelle due prime edizioni del Festival, anche se i veri protagonisti siamo stati noi ragazzi, finalmente ascoltati.

In questi anni abbiamo avuto tantissimi ospiti tra i quali:

Esponenti del mondo universitario ed istituzionale

L'ex Ministro della Giustizia e Prof.ssa LUISS Paola Severino, Ilaria Capua, virologa di fama internazionale, Michel Martone, ordinario di Diritto del lavoro e relazioni industriali ed ex viceministro, Alessandro Orsini, Direttore dell’Osservatorio sulla Sicurezza Internazionale della LUISS, massimo esperto di terrorismo, i Professori Luiss Roberto D’Alimonte, Professore ordinario di Sistema Politico Italiano, Sebastiano Maffettone, Professore ordinario di Filosofia Politica all’Università, Francesca Corrao, Prof.ssa di lingua e cultura Araba, Francesco Italiano Professore di informatica ed informatico italiano, Paolo Peverini, Professore di filosofia e teoria dei linguaggi.

Alessandro Gandini sociologo, ricercatore presso il dipartimento di Digital Humanities al King's College di Londra.

Emma Marcegaglia, imprenditrice, Presidente Università Luiss e Presidente Eni, il premio Pulitzer Jarred Diamond, Ellen Pao, fondatrice di Reddit e autrice di “ La guerra di Ellen”, Filomena Albano, Autorità Garante per i diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, Giuseppe Scognamiglio, Diplomatico, Manager, Giornalista, Direttore della rivista di politica ed economia internazionale “Eastwest”.

Campioni sportivi

Matteo Marconcini, campione judoka italiano, Andrea Lalli, campione di corsa campestre, Anzhelika Savrayuk, Bronzo Olimpico 2012 Ginnastica Ritmica, Annamaria Marasi, Campionessa di pallavolo, Filippo Tortu, primatista italiano dei 100 metri, Giorgio Avola, campione di fioretto, gli atleti paralimpici Jacopo Luchini ed Edoardo Giordan, Laura Coccia atleta e oggi deputata, Daniele Cassioli, non vedente campione mondiale di sci nautico.

Gornalisti

Il conduttore del TG 1 Rai Francesco Giorgino, Paolo Giordano giornalista musicale italiano de “Il Giornale", Aurelio Capaldi, giornalista sportivo RAI, Tiziana Leone, Roberto Onofrio, Massimo Righi del Secolo XIX, il giornalista sportivo Giacomo Crosa, Roberto Cotroneo, giornalista e scrittore, vice Direttore della Scuola Superiore di Giornalismo “M. Baldini” della Luiss, la Iena Nicolo De Deviitis.

Scrittori, attori e cantanti

Valerio D’ Annunzio, sceneggiatore, Margherita Oggero, scrittrice vincitrice del Premio Bancarella 2016, l’attore e scrittore Alessandro Quasimodo, l’attore e doppiatore Pino Insegno, i cantanti Chiara dello Iacovo, Giacomo Eva, finalista XFactor, Carlo Bolacchi, finalista al Festival di Sanremo, la cantante Baby K, il rapper Lucariello, Francesco Guasti, autore e finalista a Festival di Sanremo, Giosada vincitore di X Factor 2015 i Soul System, vincitori di XFactor 2016, Favij, youtuber, Federico Baroni e Davide Kharfi, i Red Bricks Foundation

Chef e professionisti del food

Francesco Sposito Peppe Zullo, il vincitore della terza edizione di Master Chef Italia Federico Ferrero, Alessandro Circiello, Filippo Cogliandro famoso per le sue cene della legalità, docenti e aspiranti chef.

E tantissimi altri ospiti: start upper ed imprenditori, produttori televisivi, autori, formatori e comunicatori. Ma soprattutto noi ragazzi, con i nostri insegnanti, migliaia da tutt’ Italia. Tutti insieme per ascoltare, valorizzare, premiare le idee, i progetti e la nostra partecipazione attiva: il vero valore aggiunto di questo Festival da cui partono iniziative e proposte di cambiamento da parte di noi giovani.

Con la quarta edizione siamo cresciuti ancora! Più di 28.000 presenze ed oltre 300 eventi in programma nelle due edizioni di Gaeta e Reggio Emilia hanno fatto del Festival dei Giovani® il più grande evento dell'ascolto e del confronto tra giovani del nostro Paese.

E finalmente ci siamo fatti sentire!

#largoaigiovani #crescereinsieme #festivaldeigiovani #noisiamofuturo