564  

Le parole contro la mafia

"Che cos’è la mafia? Come agisce? Cambia nome a seconda del luogo: Cosa nostra, Camorra, ’Ndrangheta. Ha dei capi e tante giovani leve. Semina violenza: dalle faide alle stragi. Si infiltra nel mondo politico-economico, vive grazie alle estorsioni, miete vittime innocenti..."

A trent’anni dagli attentati a Falcone e Borsellino, Gian Carlo Caselli e Guido Lo Forte – che dei due magistrati eroi hanno raccolto l’eredità – ci raccontano attraverso una serie di parole chiave la storia della mafia e dei suoi protagonisti. Al Festivaldeigiovani® Gian Carlo Caselli sarà intervistato dai giovani per raccontare "Le parole contro la mafia" e per indicarci come combatterla.

Chi è Giancarlo Caselli? Ha cominciato la sua carriera in magistratura a Torino, come giudice istruttore impegnato in indagini sul terrorismo. È stato poi membro del Consiglio superiore della magistratura e ha diretto la procura di Palermo dal 1993 al 1999, contribuendo all’arresto di numerosi mafiosi e ai grandi processi su mafia e politica. Dopo aver ricoperto altri ruoli importanti, ha lasciato la magistratura nel dicembre 2013.

Registrati all'evento IN PRESENZA

Informazioni aggiuntive

  • Area Tematica: Legalità ed impegno sociale
  • Data: 31 marzo 2023
  • Orario: 12:00
  • Ospiti: Giancarlo Caselli
  • Partner: Piemme, Il Battello a Vapore
  • Location: SETTIMO TORINESE: Sala Giovani, Biblioteca Archimede