1783  

Il dovere della memoria e il diritto all'oblio

di Antonio Punzi, Dipartimento di Giurisprudenza

Una delle caratteristiche proprie dell’essere umano, nella vita individuale come in quella sociale, è l’equilibrio tra il ricordare e il dimenticare. Oggi che, non solo nel recente contesto pandemico, molte delle nostre attività si svolgono nell’infospazio, ci confrontiamo con la memoria prodigiosa della rete: una memoria che molto sa – forse sin troppo, fino a confondere le informazioni essenziali da quelle superflue o ingannevoli - e raramente dimentica. E spetta proprio al diritto garantire che nell’infospazio si faccia un buon uso della memoria individuale e collettiva. Ma, ci si deve chiedere, la memoria di che cosa va custodita? E, all'opposto, quali informazioni, immagini, dati possono – o addirittura devono - essere cancellati?

PARTNER:logo luisssummerschool

Informazioni aggiuntive

  • Area Tematica: Lavoro, innovazione e ricerca
  • Data: 28 dicembre 2020
  • Orario: 10:00
  • Ospiti: Antonio Punzi
  • Partner: Università Luiss Guido Carli, -